Skip to main content

Sito non completamente disponibile al momento.

Il nostro strumento per la gestione del tuo consenso all'utilizzo dei cookie da parte nostra è temporaneamente offline. Pertanto potrebbero mancare alcune funzionalità che richiedono il consenso all'uso dei cookie.

BMW i7 xDrive60[1]: consumi elettrici in ciclo misto WLTP in kWh/100 km 19,6-18,5; autonomia elettrica, WLTP in km: 589–624

L’ATTUALE BMW SERIE 7.

La combinazione senza compromessi di sportività, dinamica di guida, lusso e comfort è ciò che rende la BMW Serie 7 così unica. Con questi veicoli di lusso, BMW ha anche difeso la sua posizione di leader nel segmento delle berline di lusso per molti decenni. Scoprite la superiorità, i materiali esclusivi e il design elegante.

Panoramica
Prezzo crescente
Prezzo decrescente
CV
BMW i7 M70 xDrive
BMW i7 M70 xDrive
  • 485 (659) kw (CV)
  • Da 0 a 100 in 3,7 sec
BMW M

BMW i7 M70 xDrive Berlina.

A partire da: € 183.900,02

BMW i7 M70 xDrive[1]: consumi elettrici in ciclo misto WLTP in kWh/100 km 23,7-20,8; autonomia elettrica, WLTP in km: 490–559

BMW i7 xDrive60
  • Fino a 400 (544) kw (CV)
  • Da 0 a 100 in 4,7 sec
BMW i

BMW i7 Berlina.

A partire da: € 151.700,00

X7 M60i xDrive
X7 M60i xDrive
  • 390 (530) kw (CV)
  • Da 0 a 100 in 4,7 sec
BMW M

BMW X7 M60i xDrive.

A partire da: € 138.400,00

BMW X7 M60i xDrive[1]: Consumo di carburante, in ciclo misto WLTP in l/100 km: 12,9-12,1; Emissioni di CO2, in ciclo misto WLTP in g/km: 292–273

X7 xDrive40i
  • Fino a 280 (381) kw (CV)
  • Da 0 a 100 in 5,8 sec

BMW X7.

A partire da: € 111.000,00

M760e xDrive
M760e xDrive
  • 420 (571) kw (CV)
  • Da 0 a 100 in 4,3 sec
BMW M

BMW M760e xDrive Berlina.

A partire da: € 158.900,00

BMW M760e xDrive[1][2][3][4]: Consumo di carburante, in ciclo misto WLTP in l/100 km: 1,4-1,1; Emissioni di CO2, in ciclo misto WLTP in g/km: 31–25; Consumo di elettricità in ciclo misto WLTP in kWh/100 km: 25,9-23,4; autonomia elettrica, WLTP in km: 71–78

740d xDrive
740d xDrive
  • 220 (299) kw (CV)
  • Da 0 a 100 in 5,8 sec

BMW 740d xDrive Berlina.

A partire da: € 126.000,00

BMW 740d xDrive[5]: Consumo di carburante, in ciclo misto WLTP in l/100 km: 6,8-6,1; Emissioni di CO2, in ciclo misto WLTP in g/km: 178–160

750e xDrive
750e xDrive
  • 360 (489) kw (CV)
  • Da 0 a 100 in 4,8 sec

BMW 750e xDrive Berlina.

A partire da: € 132.700,00

BMW 760e xDrive[1][3][4][6]: Consumo di carburante, in ciclo misto WLTP in l/100 km: 1,4-1,0; Emissioni di CO2, in ciclo misto WLTP in g/km: 31–23; Consumo di elettricità in ciclo misto WLTP in kWh/100 km: 26,1-23,4; autonomia elettrica, WLTP in km: 72–80

ALTRI ARGOMENTI.

Serie i sostenibilità – un percorso tortuoso in mezzo a un bosco lungo la costa

SOSTENIBILITÀ BMW.

BMW i7, vicina a una colonnina di ricarica con un direzionale sullo sfondo.

ELETTROMOBILITÀ BMW.

BMW i5 parcheggiato davanti a una banca.

BMW FINANCIAL SERVICES.

PANORAMICA DELLA BMW SERIE 7.

Fin dalla sua prima generazione, la BMW Serie 7 è stata sinonimo di innovazione tecnologica nella classe di lusso. Con ogni serie di modelli, stabilisce standard in termini di comfort di viaggio, dinamica di guida e sicurezza. Già la prima BMW Serie 7 è disponibile con climatizzatore automatico, cruise control e ABS. Da vera pioniera, la BMW Serie 7 ha persino introdotto per la prima volta i fari allo xeno e un sistema di navigazione di serie. Progettata per ottenere prestazioni eccezionali fin dall'inizio, la gamma di motori dei modelli della BMW Serie 7 è impressionante su tutta la gamma Da sempre, questa berlina di lusso non passa innosservata.

BMW Serie 7 berlina E23 parcheggiata in riva al mare con un molo di pietra sullo sfondo

LA PRIMA GENERAZIONE (E23).

Il 1977 è l'anno in cui nasce la BMW Serie 7. Un’auto che ha la pretesa di incarnare sportività, innovazione tecnica e lusso ai massimi livelli. Essendo il successore della serie BMW E3 si presenta con motori a sei cilindri. Fluidità di marcia e prestazioni ineguagliabili a ogni livello di potenza, fanno della berlina la più sportiva della classe di lusso. La coupé è stata progettata sulla base di una bozza di Paul Bracq. Le sezioni anteriori e posteriori inclinate e la linea bassa sottolineano la sportività delle berline di lusso.

 

Nel 1978 erano già disponibili per questo modello dotazioni moderne come il climatizzatore elettronico automatico e il cruise control. Dal 1979 anche un sistema antibloccaggio dei freni (ABS) e l'elettronica digitale del motore. Nello stesso anno, tutti i motori vengono convertiti all'iniezione di benzina.

 

Nel 1980 viene lanciato il modello di punta, la BMW 745i. Eroga 185 kW (252 CV) viaggia con una velocità massima di 227 km/h. Il lifting del 1982 ha reso il frontale ancora più dinamico. La BMW Serie 7 è dotata di un cambio automatico a quattro rapporti e di un telaio rivisto. In nove anni di produzione oltre 270.000 vetture lasciano la casa costruttrice. Continuano la marcia trionfale delle moderne berline di lusso BMW.


Periodo di produzione: 1977–1986
Motori: 2,5–3,4 litri (110–185 kW, 150–252 CV), 6 cilindri
Lunghezza/larghezza/altezza: 4.860 mm/1.800 mm/1.430 mm

BMW Serie 7 Berlina E32 in un ambiente agricolo circondato da campi e terreni agricoli

LA SECONDA GENERAZIONE (E32).

Il design della BMW Serie 7 viene rivisto nella seconda generazione sotto la direzione di Claus Luthe. È caratterizzato da linee armoniose e da elementi di stile dinamici e sicuri di sé. Ne sono un esempio la grande calandra frontale a rene o i gruppi ottici posteriori a forma di L nell'imponente coda. Di serie l’auto è dotata di ABS. A richiesta sono disponibili il Park Distance Control, i doppi vetri per una riduzione significativa del livello di rumorosità nell'abitacolo e i vetri antiappannamento.

Dal 1987, la berlina di lusso è disponibile con un motore V12 da 5,0 litri. Con una potenza di 220 kW (300 CV), il motore è il primo del suo genere nella costruzione di veicoli tedeschi dal 1945. Il modello è disponibile anche in versione a passo lungo per il massimo comfort. Con caratteristiche esclusive come il frigorifero di bordo e il telefono per auto, la nuova linea di equipaggiamenti High Line porta il lusso a un nuovo livello nel 1989.

Per la prima volta in un veicolo di serie, a partire dal 1991 fu disponibile come optional anche la luce allo xeno. Con l'importante lifting di un anno dopo, due motori a 8 cilindri con tre e quattro litri di cilindrata completarono la gamma di motori. Nel 1994, la produzione arriva a 310.000 unità.

Periodo di produzione: 1986–1994
Motori: 3,0–5,0 Litri (135–220 kW, 184–300 CV), 6, 8 e 12 cilindri
Lunghezza/larghezza/altezza: 4.910–5.024 mm/1.845 mm/1.400–1.411 mm

BMW Serie 7 Berlina E38 su un viale in un ambiente rurale in estate con un villaggio sullo sfondo

LA TERZA GENERAZIONE (E38).

La nuova generazione della BMW Serie 7 arriva negli showroom nel 1994. Convince per le sue innovazioni tecniche ed è il primo veicolo europeo in assoluto a essere dotato di un sistema di navigazione. A partire dal 1997, gli airbag laterali per il guidatore e il passeggero anteriore diventano di serie e un anno dopo arrivano gli airbag per la testa. Il design è diventato più ampio e sportivo, ma allo stesso tempo più elegante.

È la prima BMW Serie 7 a essere disponibile con un motore diesel; il 6 cilindri da 3,0 litri eroga 135 kW (184 CV) con l'aiuto della tecnologia common-rail. A partire dal 1996, un diesel a 6 cilindri con una cilindrata di 2,5 litri e 105 kW (143 CV) completa la gamma di motori diesel. Con un motore diesel V8 e una potenza di 180 kW (245 CV), la berlina di lusso ha stabilito un altro record nel 1999. Questo fa del modello l'auto diesel più potente di sempre.

In termini di prestazioni, la BMW 750i/750iL è il modello più potente. Con dodici cilindri e una cilindrata di 5,4 litri, il motore eroga 240 kW (326 CV). Con il facelift del 1998, il design si caratterizza con fari e gruppi ottici posteriori più dinamici. I fascioni laterali ridisegnati e una calandra a doppio rene leggermente più ampia completano le modifiche. La gamma di motori è stata rivista per maggiore efficienza e potenza. A partire dal 2000, la BMW Serie 7 diventa il portavoce di una nuova tecnologia di motori. la BMW 750hL è prodotta in piccola serie e brucia idrogeno. Oltre alla versione normale a passo lungo, vengono prodotti circa 900 veicoli con la denominazione L7. Sono complessivamente più lunghi di 39 centimetri rispetto alla versione base. In totale escono dalla fabbrica oltre 327.000 vetture BMW Serie 7.

Periodo di produzione: 1994–2001
Motori: 2,5–5,4 litri (105–240 kW, 143–326 CV), 6, 8 e 12 cilindri
Lunghezza/larghezza/altezza: 4.984–5.374 mm/1.862 mm/1.425–1.435 mm

BMW Serie 7 Berlina E65, E66, E67, E68 parcheggiata davanti a un moderno grattacielo con facciata in vetro oscurato nero

LA QUARTA GENERAZIONE (BMW E65, E67 e E68).

Nel 2001, la BMW Serie 7 si presenta come un veicolo completamente nuovo. Il team di Chris Bangle è responsabile della progettazione. Qui, i fari completamente ridisegnati incontrano il caratteristico cofano del vano bagagli a contrasto. All'interno, il sistema iDrive offre al conducente un concetto operativo senza precedenti. Di conseguenza, il numero di elementi operativi diminuisce. Ora è possibile accedere alle circa 700 funzioni dell'ampio sistema del veicolo tramite un unico pulsante. Questo può essere ruotato, spostato e premuto in otto direzioni. Il computer di bordo accede a Internet. Il cambio automatico a sei rapporti con leva selettrice sul volante è una novità mondiale. Il motore top di gamma eroga ora 327 kW (445 CV), che il 12 cilindri ricava da una cilindrata di sei litri.

Dal 2003, la BMW Serie 7 è disponibile con Adaptive Light Control. L'aggiornamento del modello principale è avvenuto due anni dopo. Visivamente, la parte posteriore e la calandra sono più grande. I fari bi-xeno con un design ancora più dinamico sono ora di serie. Il sistema iDrive migliorato è diventato ancora più efficiente. Nello stesso anno sono stati introdotti anche l'High Beam Assistant e l'assistente notturno BMW Night Vision, che migliora la sicurezza al buio. 

Per inciso, le diverse denominazioni del tipo si riferiscono alle seguenti varianti: La berlina (E65), la versione a passo lungo con un passo più lungo di 14 centimetri (E66), una versione speciale blindata (E67) e la versione a idrogeno (E68).

Periodo di produzione: 2001–2008
Motori: 3,0–6,0 litri (160–327 kW, 218–445 CV), 6, 8 e 12 cilindri
Lunghezza/larghezza/altezza: 5.039 – 5.179 mm/1.902 mm/1.491 mm

BMW Serie 7 Berlina F01, F02 sul tetto di un parcheggio con il sole e il cielo azzurro sullo sfondo

LA QUINTA GENERAZIONE (F01, F02).

Dinamica di guida sovrana. Spiccata presenza. Comfort eccezionale. Al suo lancio a Monaco, la BMW Serie 7 definisce un nuovo standard per queste qualità. Il suo design è caratteristico tanto quanto il suo dinamismo. Grazie al cofano allungato, alla linea del tetto bassa e alle proporzioni dinamiche. Una striscia cromata si estende per l'intera parte posteriore. I gruppi ottici anteriori enfatizzano la larghezza dell’auto.

Gli interni sono caratterizzati da materiali esclusivi e pregiati e da un'ampia gamma di moderni sistemi di assistenza. Dal Cruise Control adattivo all'avviso di superamento della corsia, fino al BMW Head Up Display. Un'ulteriore sicurezza è data dalle telecamere che visualizzano la zona posteriore, ad esempio, o che consentono anche una visuale surround. Questa funzione calcola un'immagine del veicolo visto dall'alto, garantendo così una panoramica ottimale.

I motori diesel e benzina garantiscono prestazioni sportive. Questi includono motori biturbo fino alla BMW 760i, il cui motore V12 eroga una potenza di 400 kW (544 CV). Per la prima volta, una BMW Serie 7 è disponibile anche un motore ibrido. La trazione integrale opzionale, la stabilizzazione del rollio Adaptive Drive e il controllo elettronico degli ammortizzatori (EDC) contribuiscono alla tipica dinamica di guida BMW. Questi sistemi garantiscono la sicurezza e la precisione.

Il facelift 2012 presenta un nuovo display centrale con ottica 3D, sistemi di assistenza rivisti come l'assistente agli abbaglianti a LED e motori rivisti e più efficienti. 

Periodo di produzione: 2008–2015
Motori: 3,0–6,0 litri (180–400 kW, 245–544 CV), 6, 8 e 12 cilindri
Lunghezza/larghezza/altezza: 5.072 – 5.212 mm/1.902 mm/1.479 mm

BMW Serie 7 Berlina G11, G12 parcheggiata in un atrio con luci calde sullo sfondo

LA SESTA GENERAZIONE (G11, G12).

La BMW Serie 7 (G11), costruita a partire dal 2015, combina dinamica e precisione superiori con una presenza eccezionale e un lusso esclusivo. Si riconosce dalla verniciatura elaborata con effetti iridescenti. Ma anche dal sorprendente design posteriore. A partire dal 2019, le luci LED piatte saranno collegate tra loro con una stretta striscia luminosa. In combinazione con i terminali di scarico trapezoidali posizionati all'esterno, garantiscono un aspetto di grane personalità. La carrozzeria è costituita da un composito di CFRP (materiale sintetico rinforzato con fibre di carbonio), acciaio e alluminio. In questo modo si risparmia una notevole quantità di peso. Nella versione lunga (G12) è disponibile un tetto panoramico che, grazie alla funzione di scorrimento e sollevamento, garantisce un'abbondante ventilazione. In quanto Sky Lounge, presenta anche una grafica a colori. Si armonizzano perfettamente con i particolari illuminati sul montante B. Quando ci si avvicina alla BMW Serie 7, si viene accolti con un gioco di luci "Welcome".

Grazie a materiali esclusivi e pregiati, gli interni si adattano a ogni personalità. Ad esempio, con i rivestimenti in pelle Nappa con trapuntatura "Cognac" o con le finiture interne e il padiglione interno dell’abitacolo personalizzabili. Il sistema di intrattenimento per i sedili posteriori convince con un touchscreen HD. Nella versione Executive Lounge, i passeggeri posteriori godono del massimo comfort di seduta grazie alle comode poltrone. Sono dotate di diverse funzioni di massaggio regolabili. Sul lato passeggero posteriore, la visibilità è perfetta a 360°; il poggiapiedi è collegato al sedile del passeggero anteriore.

Grazie alla scheda SIM integrata, il BMW Personal Assistant ha un accesso mobile illimitato alle applicazioni e ai servizi. Ad esempio, la navigazione connessa sempre aggiornata e la possibilità di aggiornare il software da remoto. Con BMW Connected, l’auto è sempre connessa allo smartphone. Con il parcheggio semi-automatico, è possibile controllare l’auto anche senza essere al suo interno. Questo permette alla BMW Serie 7 di uscire in autonomia dai parcheggi.

Il design del facelift 2019 sottolinea ancora una volta la presenza e la larghezza della berlina di lusso. Ciò è garantito dalla griglia del radiatore significativamente più grande e dai fari personalizzati.

Periodo di produzione: 2015–2022
Motori: 2,0–6,6 litri (183–448 kW, 249–610 CV), 4, 6, 8 e 12 cilindri
Lunghezza/larghezza/altezza: 5.098–5.260 mm/1.902 mm/1.467–1.479 mm

BMW Serie 7 Berlina G70 in movimento su un'autostrada futuristica con un panorama cittadino sullo sfondo

LA TERZA GENERAZIONE (G70).

La BMW Serie 7, il nuovo volto della classe di lusso, vedrà la luce nel 2022. Unisce eleganza pura a caratteristiche di guida eccezionali e offre un intrattenimento unico per tutti i sensi.

Il frontale iconizzato e il linguaggio di design monolitico attirano l'attenzione di tutti. Il profilo illuminato del rene e i fari a LED stretti in due parti conferiscono all’auto un aspetto particolarmente elegante. A richiesta, sono disponibili anche in una versione sofisticata come fari in cristallo BMW Iconic Glow con elementi Swarovski retroilluminati. In combinazione con la suggestiva illuminazione della scena di benvenuto “Great Entrance Moments”, si crea un'immagine di eccezionale personalità.

Gli interni sono caratterizzati da un'interazione unica di eleganza, comfort e innovazione. Materiali pregiato come la pelle “Merino”, il cashmere e i cristalli Swarovski diffondono un'atmosfera lussuosa. La moderna tecnologia nel cockpit è ergonomicamente orientata verso il guidatore. L'elemento di comando multifunzionale BMW Interaction Bar, ad esempio, attira gli sguardi con il suo aspetto cristallino e combina comandi visivi e tattili. Insieme al BMW Curved Display ad alta risoluzione da 14,9'' permettono un’eccezionale esperienza cockpit multimediale.

Nella Nuova BMW Serie 7 l’esperienza di guida non è riservata soltanto al guidatore. Anche i passeggeri godono del massimo comfort. Il BMW Theatre Screen optional da 31,3” offre un’esperienza da sala cinematografica. In combinazione al suono cristallino e all'audio 4D dell'impianto audio Bowers & Wilkins Diamond Surround optional, si raggiunge un'esperienza visiva e acustica straordinaria anche sui posti posteriori.

La berlina di lusso è disponibile sia con un potente motore diesel che con un'efficiente trazione ibrida plug-in. E dal 2022 anche per la prima volta come pioniere completamente elettrico della BMW i7. Con una potenza di 400 kW (544 CV) e un'autonomia completamente elettrica di oltre 600 km[1]. Potrai godere della massima dinamicità e flessibilità della mobilità sostenibile e a zero emissioni locali. Appositamente composti da Hans Zimmer, i BMW IconicSounds Electric accompagnano ogni modalità di guida con un sonoro specifico per rendere l'esperienza di guida ancora più coinvolgente e impressionante.

Periodo di produzione: Dal 2022
Motori: 3,0–4,4 litri (220–485 kW, 299–659 CV), 6 e 8 cilindri; motore elettrico (BMW i7)
Lunghezza/larghezza/altezza: 5.391 mm/1.950 mm/1.544 mm

DOMANDE FREQUENTI.

Consumi ed emissioni di CO2.

BMW i7 M70 xDrive[1]:  
consumi elettrici in ciclo misto WLTP in kWh/100 km 23,7–20,8;  
Autonomia elettrica, WLTP in km: 490–559

BMW i7 xDrive60[1]:
consumi elettrici in ciclo misto WLTP in kWh/100 km 19,6–18,5;
Autonomia elettrica, WLTP in km: 589–624

BMW i7 eDrive50[1]:
consumi elettrici in ciclo misto WLTP in kWh/100 km 20,3 − 19,1;
Autonomia elettrica, WLTP in km: 575 – 611

BMW X7 M60i xDrive:
Consumo di carburante, in ciclo misto WLTP in l/100 km: 12,9–12,1;
Emissioni di CO2, in ciclo misto WLTP, in g/km: 292–273

BMW M760e xDrive[1][4]:
Consumo di carburante, in ciclo misto WLTP in l/100 km: 1,4–1,1;
Emissioni di CO2, in ciclo misto WLTP, in g/km: 31–25;
consumi elettrici in ciclo misto WLTP in kWh/100 km 25,9–23,4;
Autonomia elettrica, WLTP in km: 71–78

BMW 760e xDrive[1][4]:
Consumo di carburante, in ciclo misto WLTP in l/100 km: 1,4–1,0;
Emissioni di CO2, in ciclo misto WLTP, in g/km: 31–23;
consumi elettrici in ciclo misto WLTP in kWh/100 km 26,1–23,4;
Autonomia elettrica, WLTP in km: 72–80 

BMW 740d xDrive:
Consumo di carburante, in ciclo misto WLTP in l/100 km: 6,8–6,1;
Emissioni di CO2, in ciclo misto WLTP, in g/km: 178–160

[1] L’autonomia della vettura dipende da diversi fattori, soprattutto dallo stile di guida personale, dalla topografia del percorso, dalla temperatura esterna, dal riscaldamento e/o dalla climatizzazione e dal pre-riscaldamento dell’auto.

[2] Composto da un motore a combustione interna da 280 kW (381 CV) e da un motore elettrico da 145 kW (197 CV). Propulsione elettrica dipendente dallo stato di ricarica della batteria.

[3] Per vetture ibride Plug-in: Potenza dipendente dallo stato di ricarica della batteria

[4] Per vetture ibride Plug-in: Ponderato, in ciclo misto (EC AC Charge Weighted).

[5] Composto da un motore a combustione interna da 210 kW (286 CV) e da un motore elettrico da 13 kW (18 CV).

[6] Composto da un motore a combustione interna da 230 kW (313 CV) e da un motore elettrico da 145 kW (197 CV). Propulsione elettrica dipendente dallo stato di ricarica della batteria.

I dati relativi a prestazioni, consumo ed emissioni di CO2 si riferiscono alle vetture con cambio di serie.

I dati ufficiali relativi al consumo di carburante, alle emissioni di CO2, al consumo di corrente e all’autonomia di percorrenza sono stati rilevati secondo il processo di misurazione prescritto dal Regolamento dell’Unione Europea (UE) 2007/715 nella versione attualmente in vigore. Le indicazioni per il ciclo WLTP tengono conto di tutti gli eventuali allestimenti optional (in questo caso del mercato tedesco). Per le vetture sottoposte a nuove prove del tipo, a partire dall’01.01.2021 esistono soltanto indicazioni ufficiali basate sul ciclo WLTP. Inoltre, secondo il Regolamento UE 2022/195, a partire dal 01.01.2023 i valori NEDC nei certificati di conformità CE non saranno più applicabili. Per maggiori informazioni sulle procedure di misurazione NEDC e WLTP fare riferimento a www.bmw.com/wltp

Per ulteriori informazioni relative ai consumi ufficiali di carburante e alle emissioni di CO2 specifiche per nuove vetture, consultare la "Guida ai consumi di carburante e alle emissioni di CO2 di nuove vetture", pubblicata dal Ministero dello Sviluppo Economico, disponibile gratuitamente presso tutti i Concessionari BMW, presso le Camere di Commercio locali o sul sito internet del Ministero stesso.

I dati relativi alla potenza per i motori a benzina si riferiscono al funzionamento con a 98 qualità carburante ottani. I dati relativi ai consumi si riferiscono al funzionamento con carburante di riferimento secondo il regolamento (UE) 715/2007. È consentito l’uso di carburante senza piombo a 91 ottani e superiore con una percentuale massima di etanolo del 10 % (E10). BMW consiglia l’impiego di un carburante a 95 ottani. Per le auto ad alte prestazioni, BMW raccomanda l'utilizzo di un carburante a 98 ottani.